99 MODI PER DIVENTARE UN CAPO MIGLIORE (Parte 1)

main-1.gif

Ti consideri una persona di potere? Gestisci e sproni altre persone perché portino a termine un compito o facciano un lavoro, e lo fai anche con te stesso? Se è così, sei probabilmente in un qualche ruolo direzionale.

Ma sei anche un leader? Che tu ci creda oppure no, c’è differenza. Ok, i dirigenti dirigono persone. Decidono quello che deve essere fatto e poi verificano che le persone giuste lo facciano. I leader, tuttavia, condividono una propria visione con le altre persone e mettono loro a disposizione competenze e valori necessari per raggiungere gli obiettivi; i leader toccano l’emotività delle persone. Se ti consideri un leader, o sei interessato a diventarlo, devi per prima cosa capire che diventare un buon leader è un percorso, uno di quelli che non hanno termine. Ecco un po’ di consigli (in totale 99) per guidarti in un viaggio che ti condurrà a diventare un leader e un capo migliore.

11.gif

Pianificazione & Strategia

1. Cerca di capire quali sono i principi fondamentali dell’essere leader. Non c’entra con il potere, ma piuttosto con la scelta della direzione e su come convincere gli altri a seguire quella direzione.

2. Credi di possedere i tratti caratteristici per essere un leader di successo? Se pensi di no, pensi di poterli imparare?

3. Ci sono diverse maniere di dirigere le persone; Sviluppa uno stile di leadership.

4. Come leader o dirigente, assorbi costantemente informazioni. Sai come raccogliere queste informazioni in modo corretto?

5. Impara a coordinare in modo appropriato le persone e la tecnologia.

6. Così come costruisci la tua macchina, impara a mantenerla.

7. Analizza i progressi in modo costante.

8. Sii preparato. Non tutti i disastri sono naturali, ma il processo che li precede può essere identico.

9. Usa metodi di prevenzione, scartando i processi e le persone sbagliate con la massima velocità.

10. Se sta per scoppiare una bomba, stai pronto a riparare i danni e ripartire.

2.jpg

Costruzione della squadra

11. Impara a assumere personale valido.

12. Durante la fase del colloquio, accertati di fare le domande giuste.

13. Dai stipendi adeguati: impara quando e come pagare il tuo gruppo.

14. Costruisci fiducia: ricordati che deve funzionare in entrambi i sensi (tu hai fiducia nel tuo gruppo e il tuo gruppo si fida di te).

15. Sviluppa e comunica la tua visione così che il gruppo possa aiutarti a raggiungere gli obiettivi.

16. Dimostra dedizione e impegno nel raggiungimento di quegli impegni e chiedi lo stesso alla tua squadra.

17. Capisci il valore cardine del coinvolgimento dei collaboratori e i suoi effetti.

18. Interdipendenza – accertati che i tuoi impiegati condividano i principi di responsabilità.

19. Guida il tuo gruppo essendo un forte influenzatore, e lasciati influenzare da altri leader.

20. Controlla il clima e l’atmosfera nella tua azienda.

3.jpg

Comunicazione

21. Accertati di avere un comportamento appropriato, specialmente quando sei con altri top manager.

22. L’etica svolge un ruolo enorme sia sul posto di lavoro che nell’immagine che la tua azienda possiede all’interno del suo settore.

23. Una notevole abilità nel parlare in pubblico aiuterà a far giungere il tuo messaggio a gruppi numerosi.

24. Tieni aggiornati i tuoi impiegati con le informazioni a loro necessarie.

25. Non essere ombroso e scostante col tuo gruppo.

26. Non fare attenzione solo al tuo linguaggio del corpo, ma anche a quello di tutti gli altri.

27. Migliora la tua capacità d’ascolto.

28. Parla in modo chiaro e conciso.

29. Sviluppa la tua capacità di negoziare.

30. Preoccupati di mantenere la freddezza quando ti trovi in situazioni difficili.

4.jpg

Costruisci la fiducia e la sicurezza

31. Per prima cosa, accertati di aver ben compreso il concetto di fiducia.

32. Imponiti di credere nel tuo gruppo e lavora con grande intensità per cercare i lati positivi nelle persone.

33. Riduci il tuo sentimento competitivo, e fallo anche all’interno dell’azienda.

34. Per poter accettare persone, cose e idee nuove nella tua vita, devi avere una mentalità aperta.

35. Sii più credibile e vero permettendoti di mostrare piccole vulnerabilità.

36. Stai pronto a fronteggiare le tue paure, perché facendolo conserverai la tua energia e guadagnerai più forza.

37. Sii cosciente dei tuoi punti di forza e sappi quando usarli.

38. Lavora con impegno per migliorare i tuoi punti deboli e le tue carenze.

39. Guarda a te stesso in modo differente.

40. Mostra fiducia in te stesso e grazie al tuo carisma le persone ti seguiranno.

5.jpg

La gestione del tempo

41. Porsi degli obiettivi aiuta a concentrarsi per ottenere più velocemente le cose importanti.

42. Stabilisci un piano d’azione per raggiungere quegli obiettivi.

43. Smettila di rimandare e il tuo approccio al lavoro cambierà.

44. Non puoi fare tutto da solo: impara quando e come delegare il lavoro.

45. Sbarazzati di tutte le possibili distrazioni rispetto al lavoro.

46. Tieni traccia di ciò che fai nella tua vita mettendo le cose per iscritto.

47. Impara a dire di no: risparmierai moltissimo tempo concentrandoti sui compiti più importanti.

48. Come già facevi ai tempi della scuola, non puoi giocare e studiare contemporaneamente. Prova a tenere un calendario degli impegni.

50. Cerca di conoscere le tue cattive abitudini (e come perderle).

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s

%d bloggers like this: